Monte MAMAOR – Valeggio sul Mincio

Sabato 30 e domenica 31 marzo 2019 l’amministrazione comunale di Valeggio sul Mincio, in collaborazione con diversi gruppi e associazioni locali ha organizzato la manifestazione “Mamaor porte aperte”.

Dopo quasi cent’anni il cancello della ex base e deposito militare di Monte Mamaor verrà riaperto ai cittadini.

La presenza esclusiva per quasi 100 anni dei militari ha permesso di conservare all’interno di quest’area un ricco e delicato ecosistema e ambienti naturali (bosco alternato a prati aridi), che in altre zone circostanti sono state persi a causa di un’intensa attività agricola e di una forte urbanizzazione.

È indubbiamente un momento storico ed importante per il paese. Monte Mamaor, il Borghetto, il Ponte Visconteo ed il Castello Scaligero, sono alcuni “elementi identitari” del paesaggio e del territorio di Valeggio e ad essi i cittadini valeggiani sono da sempre particolarmente legati.

Il WWF fin da quando si venne a conoscere che i militari avrebbero abbandonato la base si è impegnato affinché quest’area ricca di biodiversità non venisse utilizzata in maniera da distruggere quanto di importante la natura ha generato in cent’anni di quasi isolamento. Ben volentieri quindi il WWF ha aderito all’invito dell’amministrazione comunale a partecipare all’iniziativa e pertanto alcuni volontari WWF accompagneranno i cittadini in alcune visite guidate nell’area.